Seleziona un marchio e un modello

FIAT/SOMECA
  • Marchi popolari
  • Tutti i marchi
  • A
  • B
  • C
  • D
  • E
  • F
  • G
  • H
  • I
  • J
  • K
  • L
  • M
  • N
  • P
  • R
  • S
  • T
  • U
  • V
  • W
  • Y
  • Z

Ricerca per riferimento prodotto

Perfeziona la ricerca

Famille de pièces

Famiglia di prodotti

Nicolas
Nicolas - Esperto Ricambi
Selezionare per:
   
Prodotti per pagina:
Selezionare per:
   
Prodotti per pagina:

1350 prodotti

I prodotti seguenti sono compatibili
con la tua scelta di marhio e modello.
cancella la selezione

Qual è la storia dei trattori Fiat?

Tutto ebbe inizio nel 1899 con la creazione dell'azienda Fiat Trattori da parte di Giovanni Agnelli, specializzata inizialmente in meccanica e poi nella produzione di automobili e camion. La produzione dei primi trattori Fiat Trattori inizia nel 1919 con i modelli Fiat 702. All'epoca, questo modello aveva un motore da 30 CV. Le varie varianti del 702 si venderanno a quasi 2000 unità, soprattutto in Italia. Nel 1932 fu prodotto il primo trattore cingolato dell'azienda e la sua introduzione sul mercato fu un grande successo. Questo successo consente a Fiat Trattori di ampliare la sua capacità produttiva attraverso l'acquisizione delle Officine Costruzioni Industriali (OCI) di Modena. Il primo trattore prodotto in questo stabilimento sarà il modello 702C, un trattore leggero e di bassa potenza. All'alba della seconda guerra mondiale, la Fiat introduce il 40 Borghetto, un trattore che può funzionare con diversi tipi di carburante.

Dopo la guerra mondiale, Fiat ha creato diverse filiali per vendere i suoi modelli in diversi paesi europei. Nasceranno così in Francia i marchi Someca e Simca. Nel 1951, il leggendario modello Fiat 25R fu introdotto sul mercato e impose l'arancione come colore dei trattori Fiat. Questo trattore si venderà in quasi 45.000 unità ed è quindi uno dei trattori di maggior successo in Europa. Nel corso degli anni, Fiat svilupperà diversi marchi di trattori come Fiat OM, che diventerà la potente divisione trattori del gruppo, UTB, che sarà la filiale rumena, Someca in Francia, Türk Traktör in Turchia e Tovarna in Jugoslavia. Negli anni '60 sono state prodotte le serie di trattori 311, 331, 312, 342, 211, 221, 231 e 411. Nel 1975 Fiat acquisisce Laverda, specializzata nella produzione di mietitrebbie, e lancia diverse gamme di mietitrebbie con la serie 80 Fiat. Negli anni '70 e '80, Fiat si è diversificata e ha prodotto anche macchine per i lavori pubblici attraverso una partnership con la società americana TP Allis-Chalmers, in particolare caricatori, escavatori e livellatrici. È in quegli anni che la Fiat estende la sua offerta alle macchine per la fienagione, con l'acquisizione della società Hesston, dei microtrattori con la Braud e dello specialista dei trattori per viticoltori Agrifull. Nei primi anni '80, Fiat diventa Fiatagri e lancia una gamma molto popolare, la serie 90 con molti modelli di media, bassa e alta potenza. Nel 1991, Fiatagri acquistò il gruppo di produttori americani di trattori Ford New Holland e fece un cambiamento fondamentale, eliminando i marchi che Fiat aveva creato e promuovendo il marchio di trattori New Holland. Nel 2008, il gruppo ha acquisito il marchio Case IH e ha formato il gruppo ora conosciuto come CNH Global.

Fiat / Someca e l'evoluzione dei trattori di un tempo

Inizialmente, i trattori Fiat-Someca non avevano una cabina. Gli agricoltori che utilizzavano queste macchine per lavorare i campi disponevano solo di un semplice volante e di poche leve per svolgere i vari compiti necessari durante il raccolto. Tuttavia, da allora, i modelli di trattori della marca sono migliorati. Grazie al progresso tecnico in agricoltura, la tecnologia di questi trattori si è evoluta e anche i ricambi che hanno costituito i primi trattori Fiat-Someca sono stati rinnovati. Si tratta infatti di una vecchia marca di veicoli destinati al lavoro nei campi, ma è proprio quest'epoca del marchio Fiat-Someca che lo rende ancora oggi un avversario formidabile rispetto alle nuove aziende costruttrici di trattori oggi attive sul mercato delle macchine agricole e della produzione di attrezzature da lavoro per le colture cerealicole come Case IH o John Deere.

Un'ampia gamma di ricambi per i trattori Fiat-Someca su Agriqo

La nostra gamma di ricambi per trattori Fiat-Someca è molto ampia. Grazie al nostro motore di ricerca, è possibile trovare facilmente ricambi originali o adattabili. Trova i tuoi filtri Fiat-Someca al miglior prezzo e in pronta consegna nella tua azienda agricola. La nostra offerta di filtri comprende: filtro aria, filtro idraulico, filtro olio, filtro gasolio. Consultate la nostra gamma di componenti per il motore del vostro trattore Fiat-Someca, compreso scarico, alimentazione e sistema oleodinamico. Acquista la frizione del tuo trattore Fiat-Someca in tre clic. Sui modelli più recenti di trattori Fiat / Someca sono state aggiunte parti per la cabina dove si trova l'autista. Oggi, i trattori Fiat / Someca sono più comodi e più sicuri per l'agricoltore, soprattutto in caso di maltempo. Attualmente è possibile trovare i ricambi per trattori Fiat / Someca navigando su Internet, molti siti autorizzati li offrono a prezzi competitivi.

Vi offriamo anche ricambi per macchine agricole John Deere, New Holland, Case IH, Renault, Fiat e molte altre marche al miglior prezzo.

Agriqo
Per consultare i prezzi negoziati nella tua città Inserisci il tuo CAP

Cliccando su «Visualizza i prezzi», dichiari di accettare le nostre Condizioni generali di uso e la Politica di protezione dei dati.

Le informazioni richieste sono necessarie al calcolo del prezzo dei concimi e per effettuare scambi di carattere commerciale. Tutti i campi sono obbligatori. Il tuo indirizzo e-mail sarà impiegato per permetterci di comunicare con te e inviarti le nostre newsletter (di carattere tecnico, sulle tendenze dei mercati, per offerte commerciali ecc.). Godi inoltre del diritto di accesso, rettifica, cancellazione e opposizione al trattamento dei tuoi dati, nonché del diritto a disporre della sorte di questi ultimi in seguito al tuo decesso. Tali diritti verranno esercitati secondo le condizioni previste dalla Politica di protezione dei dati inviando un’e-mail a privacy@agriconomie.com.
I prodotti di questa categoria sono riservati esclusivamente a un uso professionale, e l’indirizzo e-mail utilizzato deve corrispondere all’indirizzo e-mail della tua azienda.